Pulizia energetica personale – corpi sottili

Dopo averti spiegato come purificare l’ambiente nel quale vivi o lavori, ora ti voglio spiegare come fare a ripulire la tua energia personale. Anche in questo caso basteranno inizialmente degli ingredienti che avrai sicuramente in casa.

Ecco l’occorrente:

sale grosso o sale fino da cucina (possibilmente integrale)

olio vegetale a tua scelta (possono andar bene anche gli olii che si utilizzano in cucina – olio di oliva, olio di girasole, olio di mais)

Ti starai chiedendo ‘tutto qui?’. Ebbene sì. Se vorrai, potrai aggiungere degli olii essenziali che ti elencherò successivamente, oppure incenso da bruciare.

sale

Ecco come si procede:

BAGNO RILASSANTE: nell’acqua tiepida della vasca da bagno, mettere almeno 8 pugni di sale grosso, tre cucchiai di olio vegetale ed a scelta, è possibile diluire massimo 3-4 gocce di olio essenziale.

DOCCIA: creare in un piattino un composto formato da sale fino ed olio vegetale (nel quale è possibile mettere l’olio essenziale). Dopo essersi bagnati il corpo, passare il composto di sale ed olio su tutto il corpo, ad eccezione ovviamente delle parti più sensibili come viso, seno, genitali. Usarlo come uno scrub corpo.

Cosa fare durante questa operazione di pulizia? Durante l’utilizzo del sale (da secoli simbolo di purificazione energetico, legato all’elemento terra), si può visualizzare una luce bianca ed una violetta. che passano attraverso il tuo corpo partendo dai piedi, risalendo per tutto il corpo, passando in ogni chakra, fino ad uscire dalla testa. Durante il risciacquo è possibile visualizzare invece lo sporco energetico, le negatività, i pensieri pesanti, che scivolano via dalla superficie del corpo. Queste tecniche di visualizzazione aiutano ancora di più questa operazione semplicissima, che ridona equilibrio e pulizia energetica alla persona.

Se vuoi abbinare a questo bagno con il sale degli olii essenziali, ti posso consigliare i seguenti:

(NB: verificare sempre che non ti creino reazioni allergiche; sconsiglio l’uso di olii essenziali a donne in gravidanza, allattamento, anziani e bambini piccoli. Rivolgiti ad un naturopata di fiducia per chiedere conferma che l’olio essenziale scelto sia compatibile con la tua situazione. Se non ne conosci uno, ti segnalo il sito di  Stefano Silvestri, che conosco personalmente e che fa consulti anche on line).

Olio essenziale di Menta piperita (Mentha Piperita Vulgaris) purifica l’aura ed aumenta l’energia vitale (prana)

Olio essenziale di Lavanda (Lavanda Angustifolia) stabilizza i campi energetici, riequilibrando il corpo eterico ed il corpo astrale.

Olio essenziale di Geranio (Pelargonium Graveolens) protettivo, aiuta in caso di stress, irritabilità e depressione

Olio essenziale di mirra (Commiphora Molmol) aiuta a riequilibrare il corpo eterico spirituale con il corpo fisico, agendo come radicamento.

Olio essenziale di sandalo (Santalum austrocaledonicum) aiuta nella meditazione, promuovendo calma e serenità.

Tutti questi olii essenziali hanno una valenza esoterica di forte purificazione energetica e devono essere utilizzati diluiti nell’olio vegetale che userai per la doccia/bagno, non vanno usati puri sulla pelle.

olio essenziale

Questa semplicissima operazione di pulizia energetica, consiglio di effettuarla una volta ogni 15 giorni oppure secondo necessità. Se lavori in ambienti a contatto con persone malate, con persone con problemi relazionali, oppure sei stato in ambienti carichi e pesanti a livello energetico, puoi ripeterla ogni volta che ne senti la necessità.

Sento infine di consigliarti un’alternativa all’olio essenziale da utilizzare durante il bagno/doccia; potresti utilizzare dell’incenso da bruciare (sempre con le fragranze di mirra, incenso, alloro, salvia, sandalo, lavanda) oppure della Carta d’Eritrea e mettere vicino a te, ma non a contatto con acqua e sale, una bella pietra di ametista, che ti aiuterà nella visualizzazione del 7° raggio violetto, che ha proprio il compito di trasformare le energie negative in positive, agendo sul corpo, cuore, mente ed anima.

 Se invece senti di non trovare giovamento dopo un bagno o doccia purificatori, contattami che ti aiuterò con una pulizia energetica più profonda, attraverso il reiki.

I commenti sono chiusi.