I chakras degli animali

Come abbiamo detto i chakras sono vortici all’interno dei quali passa l’energia vitale (prana) e sono situati sul corpo eterico dell’essere vivente. Nell’uomo sono tantissimi e nelle schede precedenti ti ho fatto un riassunto dei sette principali; ora ti parlerò dei chakras dei nostri amici animali.

I chakras degli animali sono così suddivisi:

  • 8 chakras principali
  • 21 chakras minori
  • 6 chakras Bud.

I nostri amici animali oltre ai sette chakras umani ne hanno uno ulteriore che si chiama ‘brachiale’, esso si trova su entrambi i lati del corpo nella zona delle spalle. E’ il principale centro energetico dell’animale e crea collegamenti con tutti gli altri chakra. Questo chakra riguarda l’interazione che l’animale ha con l’uomo ed è il centro di guarigione dell’animale stesso, tutto deve partire da lì. Più il chakra brachiale è presente e sviluppato, più l’animale avrà sviluppato un forte legame con l’uomo.

I ventuno chakras secondari o minori sono in realtà centri sensoriali e si possono trovare sul naso, sulla coda, sulle orecchie; essi sono comunque molto importanti per la vita dell’animale ed aiutano la funzionalità degli altri chakras principali.

I chakra Bud, invece si trovano su ogni zampa dell’animale ed uno alla base di ogni orecchio; essi sono particolarmente ricettivi alle energie sottili a livello cosmico (ecco perché gli animali sentono ed avvertono l’uomo per eventi imminenti ed importanti come terremoti, cambiamenti del tempo meteorologico, urgani…).

Gli animali assorbono costantemente le energie sottili sensoriali, molto più di noi umani, per questo hanno bisogno di essere aiutati, a volte, a riequilibrare i propri chakras per non creare problemi e blocchi al corpo eterico che, come sappiamo, influisce poi sul corpo fisico provocando malattie. Un animale che ha sofferto un trauma fisico o mentale-emotivo, deve essere maggiormente aiutato ad affrontare questo avvenimento.

Ogni chakra animale corrisponde come per l’uomo al proprio sé superiore, alle emozioni, ai sensi, all’istinto… anche se in realtà il grado di sviluppo e l’evoluzione è diverso dal nostro; i colori invece non sono sempre visibili e non sempre corrispondono a quelli dei chakra umani.

gatto chakracane chakra

Qui di seguito una breve illustrazione degli otto chakras principali degli animali:

Chakra brachiale (chakra primario)

Posizione: tra le spalle

Funzione: collegamento con tutti gli altri chakra; centro dell’interazione con l’uomo; punto di partenza per ogni guarigione

Organi-parte del corpo associati: testa, collo, torate, arti anteriori

Disfunzioni psicofisiche: artrite, pelle infiammata, , non vuole essere toccato

Chakra della corona

Posizione: in cima alla testa, tra le orecchie

Funzione: collegamento con il proprio sé – spirito

Organi-parte del corpo associati: cervello, pelle, colonna vertebrale, sistema nervoso autonomo, sistema cranio-sacrale, ghiandola pituitaria

Disfunzioni psicofisiche: depressione

Chakra del terzo occhio

Posizione: centro della fronte, appena sopra gli occhi

Funzione: accettazione del proprio sé

Organi-parte del corpo associati: testa, ghiandola pineale

Disfunzioni psicofisiche: mancanza di ritmi naturali del corpo, mal di testa, occhi cattivi lontani o distratti

Chakra della gola

Posizione: gola

Funzione: comunicazione

Organi-parte del corpo associati: gola, bocca, denti, mascelle

Disfunzioni psicofisiche: comunicativi o troppo rumorosi, non ascolta i comandi che vengono impartiti

Chakra del cuore

Posizione: seno –  zona del torace dietro le zampe anteriori

Funzione: relazioni e gerarchie

Organi-parte del corpo associati: cuore, polmoni, timo, sistema immunitario

Disfunzioni psicofisiche: triste, possessività, non vuole interagire con altri animali, gelosia

Chakra del plesso solare

Posizione: centro della schiena

Funzione: senso del proprio sé – potere personale

Organi-parte del corpo associati: stomaco, fegato, tubo digerente

Disfunzioni psicofisiche: aggressivo, dominante, avvilito, ritirato

Chakra sacrale

Posizione: tra il fondo della schiena e la coda

Funzione: sessualità, emozioni

Organi-parte del corpo associati: reni, ghiandole surrenali, sistema linfatico, sistema riproduttivo

Disfunzioni psicofisiche: emotività, difficoltà nello stabilire i confini

Chakra della radice

Posizione: all’attaccatura della coda al corpo

Funzione: sopravvivenza, radicamento

Organi-parte del corpo associati: sistema scheletrico muscolare, zampe, fianchi, intestino

Disfunzioni psicofisiche: eccessivo timore, pigrizia, sottopeso, irrequietezza

Corpo di energia sottile, fatto di chakras, mediani ed aura, veicola il corpo fisico dell’essere vivente verso un benessere psicofisico ottimale; squilibri o blocchi possono creare malattie o stati emotivi non ottimali, con dei trattamenti reiki questi piccoli problemi possono essere superati dall’animale, in totale armonia.

Se hai adottato un amico animale, che magari ha avuto anche traumi fisici oltre che emotivi dell’abbandono, contattami, ti aiuterò ad aiutarlo. Questo trattamento potrà essere svolto anche a distanza.

cavallo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*