6 chakra

sesto-chakra-ajna1-300x300

AJNA, ove si realizza il comando – 6° chakra

Humans chakras

Posizione: nella posizione del terzo occhio – tra le sopracciglia, in mezzo alla fronte

Significato:’dove si realizza il comando’, potere illuminato – rappresentato da un fiore di loto di colore indaco, a due petali con inscritti in bianco le lettere ha e ksha. Sul petalo destro vi è rappresentato il sole, mentre su quello di sinistra la luna, nella parte centrale troviamo il triangolo con vertice verso il basso. Il numero due rappresenta il simbolo di tutte le dualità di esistenza, così in cielo ed in terra, unità primordiale, processo di manifestazione cosmica.

Elemento: luce, dimensione mentale sottile, l’intelletto, il senso dell’ego.

Caratteristica: rappresenta il potere di vedere e sapere tutto ciò che non è ancora accaduto, ma che sta per accadere. Coscienza e controllo sull’intero microcosmo umano

Organo di senso: tutti i senti e le percezioni extra-sensoriali.

Funzione psicologica: visualizzare concetti mentali, comprensione, capacità di concretizzare le idee

Organi associati: parte inferiore del cervello, occhi, plesso carotideo

Colore: indaco, colore che favorisce la meditazione e il contatto con l’energia cosmica, la concentrazione, l’immaginazione, l’intuito, la calma, l’equilibrio e la sintesi. Ha un’azione anestetica e calmante. Giova agli occhi, alle orecchie e al naso, ai disordini nervosi e mentali.

Profumi: geranio rosa, rosa, mirto

Disturbi psicofisici: Emicrania, difficoltà di attenzione, tensione oculare, acufeni, vista sfuocata, labirintite, esaurimento nervoso, pesantezza alla testa, disturbi della vista, sinusite, tremori, nevrosi, incubi, patologie psichiche in generale, confusione, vuoto.

Chakra in stato di leggerezza: capacità di comprensione, di sintesi, di progettazione, di visione. Padronanza e autocontrollo, forte spinta all’auto realizzazione. Facoltà extrasensoriali espresse con naturalezza, serena e veritiera visione della realtà, apertura ed elasticità mentale. Contatto cosciente con il proprio Sé superiore. In soggetti poco equilibrati mancanza di concretezza, vano fantasticare, perdersi tra le nuvole, idealismo sterile.

Chakra in stato dinamico: concentrazione discontinua, genialità egocentrica, intelligenza strumentale, confusione, agitazione, ragionamenti distorti, incapacità o eccesso di astrazione.

Chakra in stato di pesantezza:  iper-razionalismo, freddezza intellettuale, presunzione, materialismo.

Se vuoi verificare lo stato dei tuoi chakras, contattami e farò per te una lettura energetica dei chakra e ti aiuterò a capire come meglio agire per riequilibrarli e quindi aiutarti a ritrovare un benessere psicofisico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*